Notizie

Gruppo Sintesi cerca  infermieri vaccinatori per campagna vaccinale aziendale di prestigiosi clienti nazionali (ENEL/POSTE). Il periodo va da metà giugno fino a metà/fine luglio. L’impegno sarà per sessioni giornaliere concordate in base alle disponibilità. La ricerca ha carattere di urgenza ed è rivolta alla sede di Belluno. Se interessati si prega di scrivere a s.martinelli@sinstesispa.it […]

15/06/2021 | Annunci di lavoro

Azienda Speciale Fodom Servizi alla Persona CERCA fin da subito n° 2 INFERMIERI da inserire nell’equipe di lavoro. CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO, DA CONVERTIRE, DOPO PERIODO DI PROVA, IN CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO. La Struttura METTE A DISPOSIZIONE UN APPARTAMENTO ad uso del personale non residente. Per informazioni più dettagliate riguardo il tipo di contratto, […]

31/05/2021 | Annunci di lavoro

Bando di Concorso Pubblico per titoli ed esami per la copertura di 5 posti di Infermiere cat. D – posizione economica di contratto regioni ed autonomie locali presso la Residenza per anziani Beata Gaetana Sterni di Auronzo di Cadore (BL)

31/05/2021 | Annunci di lavoro

Tutti gli Enti della Pubblica Amministrazione devono incassare le proprie entrate con il nuovo Sistema PagoPA, art. 5 del D. Lgs. 7/3/2005 n. 82 e s.m.i. Anche il nostro Ordine, pertanto, ha dovuto adeguarsi alla normativa vigente e incassare con il nuovo sistema, nonché utilizzare il nuovo format di avviso. Descriviamo di seguito le nuove modalità di riscossione abilitate dal Sistema PagoPa.

29/04/2021 | in evidenza | Segreteria

Confermato il nuovo testo dell’art. 16, c. 7 bis, del d.l. n. 185/ 2008 che prevede: “Il professionista che non comunica il proprio domicilio digitale (cioè l’indirizzo di posta elettronica certificata – pec) all’albo o elenco di cui al comma 7 è obbligatoriamente soggetto a diffida ad adempiere, entro trenta giorni, da parte del Collegio o Ordine di appartenenza. In caso di mancata ottemperanza alla diffida, il Collegio o Ordine di appartenenza applica la sanzione della SOSPENSIONE DAL RELATIVO ALBO o elenco fino alla comunicazione dello stesso domicilio”.

Alla luce di quanto normato, l’Ordine sta obbligatoriamente predisponendo l’attività di verifica delle posizioni mancanti, con invio della prevista diffida ad adempiere.

02/03/2021 | Segreteria